“I GAY VOGLIONO PRENDERTI, AMMAZZALI!”: IL VIDEOGAME CHE SCONVOLGE IL WEB

Le associazioni Lgbt di Mezza Europa sono sul piede di guerra dopo la diffusione di un rudimentale videogame online in cui bisognauccidere dei gay. Gli ideatori, infatti, hanno deciso di creare una versione bilingue, in francese e in inglese, di un passatempo in cui un cacciatore, perso nel bosco, è vittima di alcuni uomini nudi pronti a violentarlo e per difendersi deve sparare col suo fucile, … Continua a leggere

Regalo sgradito? Si ricicla su eBay

Il regalo di Natale è sgradito? Si ricicla su eBay. Secondo una ricerca realizzata da TNS e commissionata dal marketplace online, il 43% degli intervistati deciderà di tenere comunque i doni, il 26% li regalerà a sua volta e circa il 20% li darà in beneficenza, proverà a cambiarli o li getterà mentre il 10%, invece, li rivenderà. Tra questi … Continua a leggere

Wikipedia, raduno mondiale 2016 a Esimo

Il piccolo Comune lecchese di Esimo Lario, 800 anime, ha conquistato il raduno mondiale di Wikipedia, l’enciclopedia on-line alimentata liberamente dai lettori, che si terra’ nel 2016. L’evento, nato nel 2005 come incontro di 380 persone a Francoforte, nel tempo e’ cresciuto con gli appuntamenti di Londra, Taipei, Washington, Hong Kong, Harvard. Nel 2015 toccherà a Città del Messico e … Continua a leggere

Apple, causa legale per spazio archiviazione su iPhone

Apple dovrà affrontare un’altra causa legale. Stavolta il problema riguarda l’iPhone 6 e la sua capacità di archiviare dati. Stando a una denuncia presentata in California – di cui ne da’ notizia anche il Wall Street Journal – a fronte dei 16 GB di memoria interna reclamizzati, gli utenti potrebbero infatti usarne solo 13 per tenere sul telefono musica, app … Continua a leggere

2014 anno nero per Amazon e Jeff Bezos

Anno nero per Amazon e Jeff Bezos.  L’amministratore delegato di Amazon ha perso, sulla carta, 7,4 miliardi di dollari con il calo delle azioni della societa’, che nel 2014 hanno perso il 22% in quello che e’ stato per Amazon l’anno peggiore dal 2008, quando i titoli hanno perso il 44%. A fare i conti e’ il Wall Street Journal, … Continua a leggere

STRESS, COME RIDURLO: “LE MAIL VANNO LETTE MASSIMO TRE VOLTE AL GIORNO”

La vita moderna è spesso fonte di ansie e la tecnologia, a volte, può essere fonte di stress. Controllare la posta elettronica al massimo tre volte al giorno invece di avere sempre l’occhio sullo schermo per rispondere appena si riceve una nuova email riduce lo stress. Lo afferma uno studio dell’università di British Columbia pubblicato dalla rivista Computers in Human … Continua a leggere

APPLE, BOOM A NATALE: VENDITE RECORD DI IPHONE E IPAD

Natale tecnologico e positivo per Apple. Il 51,3% di tutti gli smartphone e i tablet attivati nel mondo dal 19 al 25 dicembre ha infatti il marchio della Mela, contro il 17,7% di Samsung e il 5,8% di Microsoft. A dirlo uno studio della società d’analisi Flurry. Sony (1,6%) e LG (1,4%) occupano quarto e quinto posto, mentre le società … Continua a leggere

GOOGLE, ECCO GLI ARGOMENTI PIÙ DI TENDENZA DEL 2014

Google celebra la fine del 2014 e anche quest’anno stila l’elenco delle ricerche che sono circolate di più sul motore di ricerca di Google durante gli ultimi 12 mesi. Ma, per la prima volta rispetto agli anni scorsi, non si tratta dei termini più cercati in assoluto durante quest’anno, ma quelli che sono stati definiti “emergenti” per l’aumento significativo di … Continua a leggere

SONY, NUOVI ELEMENTI EMERGONO SULL’ATTACCO: “FORSE VENDETTA DI UN DIPENDENTE”

Emergono nuovi elementi sulla vicenda Sony. Potrebbe esserci la vendetta di un dipendente licenziato dietro l’attacco hacker ai danni della Sony. E’ la nuova pista indicata da una società di sicurezza che ha già informato l’Fbi. Un’ipotesi, questa, che scagionerebbe la Corea del Nord, accusata fin dall’inizio di essere dietro il cyber-attacco. A rivelarlo sono stati i ricercatori dell’azienda di … Continua a leggere

ACQUISTI SOCIAL CONTAGIOSI, UNA RICERCA MOSTRA IL PERCHÉ

Gli acquisti sui social network ‘contagiano’ gli amici come i virus: anche se il prodotto preferito è un altro, quando si compra la scelta tende ad emulare quelle fatte dagli amici sul social, che così ci contagiano con la loro preferenza. Un modello matematico studiato da un gruppo di ricerca composto dagli italiani Flavio Chierichetti e Alessandro Panconesi della Sapienza … Continua a leggere